Come Superare la Paura di Fallire

Superare la paura di fallire e andare incontro ai tuoi successi ti sembra un sogno irrealizzabile?

Spesso sei bloccata in quella situazione paralizzante in cui, pur di non rischiare di fallire, perdi delle buone opportunità?
E così ti ritrovi con le tue insicurezze e frustrazioni a darti della stupida per non averci almeno provato!?

Tranquilla, la paura di fallire è un sentimento piuttosto comune!
Le sue conseguenze sono davvero spiacevoli: l’autostima va giù vertiginosamente, la frustrazione ti tormenta fino alle lacrime, il sentire di non essere all’altezza della tua vita ti svuota completamente.
E tutto questo, nella maggior parte dei casi, si verifica proprio quando stai per affrontare qualcosa di nuovo, magari quando ti trovi ad un passo dal successo, dal realizzare quell’obiettivo che hai tanto desiderato!

Come fare a trasformare la paura di fallire proprio in quella molla che ti spingerà verso il successo?
Voglio darti 3 suggerimenti per iniziare a lavorare su questa paura così invalidante:

La paura di fallire

1) CAMBIA PROSPETTIVA

Non è per nulla efficace guardare ad ogni singola esperienza di insuccesso che hai provato nella vita come ad una costante conferma del tuo basso valore.

Elimina completamente l’equazione “Ho fallito = Sono una fallita”: non è realistica e non ti porta a migliorarti, ma ad arrenderti come se non avessi le armi per cambiare la situazione.
Ce le hai invece.

Solitamente una persona che non ha mai fallito, non si è mai messa in gioco davvero, non ne sa poi molto di quello che fa e non è certo in grado di contribuire, aiutando qualcun altro.
Le esperienze di fallimento sono dei pilastri fondanti per chi sta costruendo il suo successo: permettono di imparare nuove cose, capire quali sono le mosse migliori e quelle da evitare e di procedere in avanti sulla propria strada, aggiustando il tiro ad ogni passo.

Se vuoi avere successo in qualcosa, allora devi mettere in conto il fallimento e anzi, augurarti di fare tutti gli errori possibili per diventare davvero un’esperta in quello che fai!

A questo proposito, ho ideato un video-training gratuito che può aiutarti in questo processo!

Puoi scaricarlo QUI!

2) LASCIA ANDARE E ACCETTA I FALLIMENTI

Tutte le persone di successo hanno attraversato una lunga serie di fallimenti prima di arrivare dove sono adesso. Non ti convince? Ti faccio solo qualche esempio:


Fu rimosso dall’incarico presso il giornale per cui lavorava perché “mancava d’immaginazione” e “non aveva idee originali”.
I suoi cartoni furono respinti perché accusati di essere “troppo spaventosi per le donne”. 
La sua prima attività imprenditoriale, uno studio di animazione, finì in bancarotta.
(WALT DISNEY)

Nel 1899 la sua prima azienda andò in bancarotta.
Nel 1901 fondò di nuovo la sua azienda e andò di nuovo in bancarotta.
Al suo terzo tentativo, la Ford Motor Company raggiunse il successo che tutti oggi conosciamo.
(HARRY FORD)

Venne licenziata dalla tv per cui lavorava perché ritenuta “inadatta a stare in video”.
Oggi è la regina indiscussa della tv americana e una delle donne più ricche degli USA.
(OPRAH WINFREY)

Nel 2007 si candidò per lavorare in Facebook, ma fu scartato dal selezionatore.
Qualche anno dopo ha venduto il suo “Whatsapp” a Facebook per 19 miliardi di dollari.
(JAN KOUM)

fallimenti aziende famose

Ora siamo sincere: quante volte ci è capitato di gettare la spugna dopo un “rifiuto” come questi? (anche per molto meno!)

E invece queste persone cosa hanno fatto che le ha poi portate al successo?
Te lo dico io: hanno lasciato andare.

Ben consapevoli che un fallimento è solo un fallimento… un piccolo intoppo su una strada lunga e impegnativa, ma che porta inevitabilmente al successo se si è in grado  di:

– imparare sempre qualcosa da ogni piccolo fallimento;
– essere costanti e determinate (almeno fin quando ha senso persistere su una strada che continui a sentire “tua”!);
– lasciare andare i piccoli/grandi momenti di sconforto, umiliazione, insicurezza e continuare a restare focalizzate sul proprio obiettivo.

Cerca di “relativizzare” i fallimenti: non farne una tragedia che non finisce mai, ma impara ad incassare il colpo, comprendi quello che c’è da migliorare e… vai avanti!!

Cambia la tua prospettiva sul fallimento

3) ALLENATI A FALLIRE

Sì, hai letto bene!

Come vogliamo pretendere di gestire un fallimento se facciamo di tutto e di più per non incorrervi?!

Ogni volta che c’è anche solo il rischio di fallire, cosa facciamo? Cominciamo a trovare mille e una scusa per rinunciare a priori ed evitarci quelle spiacevoli sensazioni di cui parlavamo poco fa!
Eh no, non è questo il modo giusto per evolversi e sviluppare il proprio potenziale!
Un modo efficace per imparare a gestire tutto il mondo emotivo legato al fallimento è… sperimentare piccoli fallimenti molto spesso!

Al contrario di quello che potresti pensare, sperimentare tanti fallimenti, con la giusta prospettiva, aiuta ad aumentare la tua autostima e soprattutto il tuo senso di autoefficacia. Ti sentirai in controllo della tua vita, con tante risorse a cui attingere e in costante evoluzione.

Quello che mette in moto le opportunità, le situazioni positive, il raggiungimento degli obiettivi… è sempre e soltanto l’ AZIONE!

Restare immobile per la paura di fallire non ti condurrà da nessuna parte.
Metterti in moto, gestire la paura, lavorare su te stessa e portarti ad AGIRE, ti aprirà mille porte!

E allora comincia subito ad agire e scarica il video-training gratuito per imparare concretamente a gestire la tua paura di fallire!

1 commento su “Come superare la Paura di Fallire”

  1. Pingback: Paura del giudizio degli altri: come possiamo liberarcene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *