Come iniziare un cambiamento:
3 passi molto pratici.

Quante volte ti sei ritrovata a chiederti come iniziare un cambiamento?
A pensare a come sarebbe trovare la forza di cambiare vita?
Senti forte una voglia di rinascere ma allo stesso tempo sei bloccata perché hai paura e (soprattutto!) perché non sai come avviene il cambiamento!
Ok, c’è la voglia di cambiare vita, ma come iniziare un cambiamento, concretamente?!
Seguimi che ti parlo di 3 passi molto pratici per iniziare un cambiamento da subito e in completa autonomia!

iniziare un cambiamento

“Il cambiamento è una porta che si apre solo dall’ interno.”
(Tom Peters)  

Il primo passo per cambiare vita.

Molto spesso le donne che arrivano da me in chiamata conoscitiva mi chiedono  come dare una scossa alla propria vita, come iniziare un cambiamento interiore che le riporti al centro della propria vita e a sentirsi finalmente “rinascere”.
Certamente, quello del cambiamento è un tema molto ricorrente, soprattutto in questi ultimi tempi così incerti sia dal punto di vista personale che lavorativo!

Ma dobbiamo innanzitutto distinguere due tipi di cambiamento:
– quello che ci piove addosso all’improvviso e che non possiamo controllare (vedi pandemia…)
– e quello che invece vogliamo essere noi ad innescare, proprio come una scintilla che ci illumini su come cambiare vita e vivere meglio.

Quando nasce in noi la voglia di cambiare vita e non sopportiamo più il restare ferme dove siamo… quando iniziamo a sentire quel richiamo forte verso il cambiamento… (e non importa che tu ti stia chiedendo “Come cambiare vita a 20 anni” oppure “Come cambiare vita a 50 anni”…) l’unica cosa che possiamo fare per rendere il tutto concreto e reale è… assumerci la RESPONSABILITA’.

Sì, lo so che non ne puoi più di tutte le millemila responsabilità che hai ogni giorno, soprattutto se sei una donna, oggi!
Ma questa è una responsabilità un po’ diversa e allo stesso tempo è la più importante.
Sto parlando del suo significato letterale, come “Abilità nel rispondere” (RESPONS-ABILITA’) agli eventi della vita, alle varie situazioni che continuamente si presentano a noi e cambiano velocemente.
Si tratta di avere a cuore la tua felicità e soprattutto assumere che tu sola sei responsabile del suo raggiungimento.
Accogliere la ragionevole certezza che tu sola hai il potere di cambiare quello che non ti piace e che non puoi accollare a nessun altro e a
nessun evento esterno questa responsabilità.
 I fallimenti sono solo i tuoi.
 Così come i tuoi successi.
 Sentirti in controllo della tua vita, per quello che concerne la capacità di cambiare le cose che non ti piacciono o non ti fanno bene…
 è la vittoria più grande che puoi ottenere.
Ed è anche una delle paure più grandi.

cambiare vita

Perché il cambiamento ci spaventa tanto?

E’ naturale avere paura del cambiamento.
Non sentirti debole, fifona o di avere qualcosa in meno agli altri (che naturalmente credi non abbiano paura… eh no, invece ti sbagli bella mia, tutti hanno paura del cambiamento!!).
E sai, c’entra ben poco se si tratta di un cambiamento “in positivo” o meno… se è stato improvviso o se lo stiamo pianificando.
Cambiare fa paura, (quasi) sempre!
Quello che temiamo di più è il “fattore x”, l’incognita.
Il fatto di non conoscere esattamente la nuova situazione che si prospetterà a cambiamento avvenuto.
Quello che non conosciamo ci fa paura.
Il nostro inconscio è stato nutrito di questa paura da sempre:
per tenerci al sicuro, per proteggerci e consentirci di sopravvivere.
Basti pensare ai tantissimi proverbi, uno su tutti:
 “Non cambiare la via vecchia per la nuova: sai quello che si perde ma non quello che si trova!”.
Insomma, sulle credenze legate al cambiamento c’è davvero tantissimo da lavorare, ma voglio darti 3 spunti pratici per iniziare da subito un cambiamento, in completa autonomia.

Ecco da dove iniziare per cambiare vita: 3 passi pratici.

Che tu voglia cambiare lavoro, o cambiare la tua relazione, o più genericamente cambiare vita…
ci sono 3 cose pratiche da cui non puoi prescindere.
Il mio consiglio da Coach è quello di affidarti ad una professionista che sappia guidarti nel processo di cambiamento
così da ottimizzare le tue energie e il tuo tempo.
Ma se vuoi iniziare da sola un cambiamento, segui questi tre consigli e sarai sicura di non sbagliare e di immetterti sulla strada più giusta per arrivare ad un risultato soddisfacente per te.

1) Scegli una cosa sola per iniziare un cambiamento.

Capita che quando decidiamo di mettere in moto un cambiamento, non abbiamo ben chiaro cosa esattamente vogliamo cambiare.
Iniziamo a sentire un’ insoddisfazione generalizzata, non ci va bene più niente, cominciamo a sentire quell’energia irrequieta
che ci vuole diverse, più così… meno colà… e l’ unica possibilità che vediamo per essere di nuovo felici e realizzate è…  
cambiare “qualcosa.
Tranquilla, è naturale, non capita solo a te… tutt’altro!
Il primo consiglio che ti do è: parti da una sola cosa.
Ti sembrerà davvero arduo identificare una sola cosa da modificare, ma stammi a sentire: non è così importante da dove scegli di partire,
ma è importante non disperdere le energie e iniziare ad agire.
Così facendo avrai modo di concentrarti sul processo di cambiamento, più che sulle mille cose che vuoi vedere diverse.
 Riuscirai pian piano a prendere consapevolezza di te stessa, di come hanno funzionato fino ad ora i tuoi schemi e alla fine quella che sarà realmente cambiata… beh, sarai proprio tu (e non più una singola cosa).

2) Cosa fare per cambiare? Sperimentare!

Se mi conosci un po’ sai qual è una delle frasi che ripeto più spesso durante le mie consulenze:
  “la formula magica non esiste”.
Troverai moltissimi guru con la verità in tasca, che ti diranno esattamente cosa funzionerà per te.
Beh, il mio consiglio è: lasciali perdere.
 Non dedicare a questa cavolata un solo minuto in più del tuo tempo!
Se vuoi fare un buon investimento su te stessa, uno di quelli che ti porterà un ritorno esponenziale, allora fai questo: sperimenta.
Prova con la soluzione x… vedi come va.
Passa alla soluzione y e analizza.
Continua così finché non trovi quello che funziona per te.
Il processo di cambiamento segue naturalmente degli step che sono stati studiati e sperimentati scientificamente.
Ma all’interno di quel processo, ognuno è un ecosistema a sé.
Ognuna di noi è unica e speciale a suo modo.
Ognuna ha la sua storia, i suoi “occhiali” con cui guarda il mondo, le sue convinzioni limitanti e potenzianti e così via.
Non siamo tutte uguali.
Sarai d’accordo con me che allora non tutte possiamo fare la stessa cosa e aspettarci che funzioni nello stesso e identico modo.
Prova a staccarti da quello che pensano o che fanno gli altri.
Anche sono dei super-guru della crescita personale o degli influencer super-fighi.
Resta chi sei e, se vuoi uno spunto, vai a leggere il mio articolo sul giudizio degli altri.
Quindi prendi spunto dalle varie routines, varie tecniche e strategie per cambiare abitudini, prova, sperimenta.
Ma soprattutto, poi valuta quello che non porta nessun risultato e quello che invece funziona per te.
E credimi, quando lo avrai trovato, te ne accorgerai!

3) Abbi fede nel processo di cambiamento.

Fidati del tuo potere di cambiare le cose.
Fidati delle tue risorse.
Abbi fede nel processo.
E impara a coltivare l’arte della pazienza. Del lasciar andare.
Sempre su questo blog trovi un articolo sul lasciare andare e su quanto questa sia una pratica imprescindibile per il tuo equilibrio
 personale e professionale.
Ma cosa dobbiamo lasciar andare per intraprendere un cambiamento e avere successo nel realizzarlo?
Te lo dico subito: il confronto irrealistico con gli altri (soprattutto se lavori online e hai sempre i tuoi competitors a portata di occhi),
la paura di fallire nei tuoi intenti e nei progetti che vuoi realizzare, i doveri della vita quotidiana che ti distolgono dal tuo focus,
le aspettative degli altri e anche le tue… e tantissime altre cose che appesantiscono terribilmente il bagaglio con cui viaggiamo ogni giorno.
Per fare questo, ti aiuta tantissimo avere fede nel processo di cambiamento.
Sapere che ci sono varie fasi, alti e bassi, e che nonostante ciò – con la giusta determinazione – il risultato arriva.
Questa consapevolezza può fare un’incredibile differenza tra chi riesce ad attuare il cambiamento desiderato e chi molla al sopraggiungere dei primi momenti “no” e dei primi segnali di stanchezza.

Se ti va di approfondire il tema del cambiamento e scoprire cosa c’entra un’orchidea con tutto questo, allora clicca sulla foto qui sotto e
GUARDA IL MIO VIDEO SU YOUTUBE (iscriviti al canale per restare aggiornata!).

CAMBIARE-VITA
Clicca sulla foto e guarda il video su "Come iniziare un cambiamento nel 2021"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *